Mastoplastica additiva: come scegliere la taglia ideale

In teoria ci sono alcuni riferimenti come la circonferenza appena al di sotto del giro vita alla quale dovrebbe corrispondere la circonferenza del torace a livello del seno.

Ma la cosa fondamentale per poter assicurare una paziente in merito alle sue pretese di una taglia da maggiorata è la base d'impianto delle mammelle.
Una base stretta e soprattutto una dimensione ridotta dei poli inferiori delle mammelle non consentono aumenti del seno particolarmente importanti, pena l'evidenza di wrinkling, e un'apparenza innaturale del nuovo seno.

In pratica sulla base delle pretese della paziente prima di "spendere" la protesi definitiva, si eseguono prove di compatibilità utilizzando sizer e verificando istantaneamente, prima di aprire la protesi definitiva, la corrispondenza di quanto ottenuto in prova con le attese della paziente.

La taglia ideale in definitiva è quella desiderata dalla paziente.

RICHIEDI INFORMAZIONI